RAIN3 P1350984

 



SETTEMBRE - Calendario CEDAS 2021 – “I fotografi del Mercoledì”



Nonostante la natura cominci a palesare i primi segni del lungo sonno invernale, mutando i propri colori, ci sono aspetti di grande vitalità legati soprattutto alla piena maturazione dell’UVA, che dà vita alla tradizionale vendemmia e alla raccolta dei FUNGHI.

 

vendemmia





1 SETTEMBRE 2021 – Inaugurata la 78° Mostra

internazionale d’arte cinematografica di VENEZIA –

LEONE D’ORO a Roberto BENIGNI



Serena ROSSI madrina di Venezia 78, diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale presieduta da Roberto Cicutto.

 

Appuntamento al Lido di Venezia dall'1 all'11 SETTEMBRE 2021.

 

 

VENEZIA78

 


La giuria internazionale del concorso presieduta dal regista sudcoreano Bong Joon-ho.

Apre il film Madres paralelas di Pedro Almodóvar e chiude Il bambino nascosto di Roberto Andò.


In sala per il LEONE D’ORO a Roberto Benigni il Capo dello Stato Sergio Mattarella.

 

VENEZIA78 BENIGNI leonedoro2021

 


< … Io mi meritavo un gattino mentre un Leone d'oro qui a Venezia è il premio più luminoso che si possa immaginare in Italia e nel mondo. Quando mi hanno chiamato ho fatto salti e passi di danza, rumba, ero felice. Grazie presidente Mattarela di dimostrare il suo amore per l'arte, quando mi hanno detto che ci sarebbe stato ho avuto la stessa emozione di lei a Wembley quando ha segnato Bonucci, vorrei abbracciarla e baciarla. Deve rimanere qualche anno in più perché ci porta fortuna >

 



2 SETTEMBRE 2021 : ITALIA - BULGARIA 1 -1 .

Qualificazioni al campionato mondiale di calcio.



AZZURRI Chiesa italia bulgaria 1 1

 


Il goal di CHIESA !!


Il cammino dell’ITALIA verso i Mondiali di Qatar 2022 attraversa la Svizzera, la Lituania, la Bulgaria e l’Irlanda del Nord. Sono queste le quattro squadre rivali degli azzurri nel girone C, ostacolo tra la nostra Nazionale e il pass per la manifestazione internazionale più importante e sentita, dopo l’assenza in Russia nel 2018.

FORZA AZZURRI !!



2 SETTEMBRE 1945 : il GIAPPONE firma la resa.

Termina la SECONDA GUERRA MONDIALE

 

Nell’agosto del 1945, dopo i bombardamenti atomici su Hiroshima e Nagasaki, il Giappone è un Paese sconvolto. L’ultima delle potenze dell’Asse Roma-Berlino-Tokyo a non essersi ancora arresa agli alleati deve definitivamente alzare bandiera bianca.

Il successivo 2 SETTEMBRE, a bordo della nave USS Missouri, ormai ancorata nella Baia di Tokyo, il generale americano Douglas MacArthur presiedette alla cerimonia della firma della resa da parte del Giappone, rappresentato per l’occasione dal ministro degli Esteri Mamoru Shigemitsu e dal generale Yoshijirō Umezu.

 

RESA GIAPPONE 1945

 

 

La più grande tragedia nella storia dell’umanità era ufficialmente terminata.

 



3 SETTEMBRE 1982 - La MAFIA uccide il generale Dalla Chiesa

 

Omicidio-Dalla-Chiesa

 



3 SETTEMBRE 2021 - Sono passati 39 anni dal giorno in cui, pochi mesi dopo essere stato nominato prefetto, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa cadde vittima nella strage di via Carini. Assieme a lui morirono anche la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente di scorta Domenico Russo. Era il 1982 e la mafia alzava il tiro.

 

"Mentre Roma discute, Palermo è espugnata",

tuonò il cardinale Salvatore Pappalardo, citando Sallustio.

Oggi Palermo ricorda quel giorno con una successione di appuntamenti di commemorazione.

 



3 SETTEMBRE – San GREGORIO MAGNO


Papa Gregorio I, detto papa Gregorio Magno ovvero il Grande (Roma, 540 circa – Roma, 12 marzo 604), è stato il 64º vescovo di Roma e Papa della Chiesa cattolica, dal 3 settembre 590 fino alla sua morte. La Chiesa cattolica lo venera come santo e dottore della Chiesa. Anche le Chiese ortodosse lo venerano come santo.

 

                        San GREGORIO MAGNO - Carlo Saraceni

 

S. Gregorio Magno scrive ispirato dallo Spirito - Carlo Saraceni (1579-1620)

 

Gregorio riorganizzò la liturgia romana, ordinando le fonti liturgiche anteriori e componendo nuovi testi; inoltre, promosse fortemente il canto liturgico che poi prese il suo nome, il famoso canto gregoriano.


Morto il 12 marzo del 604, grazie alla sua vita e al suo pontificato, venne insignito del titolo di Magnus, che significa Grande. Inoltre, è stato proclamato Dottore dalla Chiesa per le sue innumerevoli opere scritte. Il suo nome viene solitamente invocato dai malati di peste e da quelli di gotta. San Gregorio è inoltre il patrono dei musicisti, dei fabbricanti di bottoni, degli insegnanti, dei papi, e infine, dei cantori.

 

 

 

4 SETTEMBRE 2021 – PODIO tutto AZZURRO per i 100

metri femminili categoria T63, ovvero atleti che hanno

protesi a un arto – PARALIMPIADI TOKYO 2020

Oggi, sabato 4 settembre, giorno spettacolare per lo sport italiano e toscano !!

Ambra Sabatini, 19enne di Porto Ercole (Monte Argentario), MEDAGLIA d’ORO !

 

ambra-sabatini-paralimpiadi-tokyo-100f T63

 


Ha realizzato il record del mondo in pista chiudendo a 14''11.

ARGENTO alla bergamasca Martina Caironi e BRONZO alla siciliana Monica Graziana Contrafatto.

Un terzetto complice e solidale !! BRAVISSIME !! 

 

 

trio 100f T63

 

 

 

 

5 SETTEMBRE 2021 – Chiusura PARALIMPIADI TOKYO 2020

I XVI Giochi paralimpici estivi in onda dal 24 agosto al 5 settembre 2021 con oltre 4500 atleti provenienti da 167 Paesi di tutto il mondo per la conquista delle medaglie in 539 eventi di ben 22 sport differenti.

 

 

PT medagliere-paralimpiadi



Complimenti agli AZZURRI che conquistano 69 MEDAGLIE :

14 ORI     29 ARGENTI     26 BRONZI    

  

PT bebe vio oro paralimpiadi tokyo fioretto

 

Bebe VIO - FIORETTO

 

 

PT simone barlaam nuoto

 

Simone BARLAAM - NUOTO

 

 

PT giulia terzi oro nuoto

 

Giulia TERZI - NUOTO

 

 

PARALIMPIADI TOKYO 2020 - ITALNUOTO chiude la rassegna con 39 medaglie: è record storico con 11 ori 16 argenti 12 bronzi su 107 gare in cui i nostri AZZURRI erano iscritti. Un eccezionale quinto posto nel Medagliere e quarto posto per numero di medaglie. Uno straordinario risultato frutto di un lavoro certosino, di professionisti sul campo e di atleti incredibili. Complimenti a tutti !!

 

 

CERIMONIA di CHIUSURA

 

 

PT img

 

 

PT img2

 

 

PT img3

 

 

 

5 SETTEMBRE 2021 :

Qualificazioni Mondiali SVIZZERA-ITALIA  0-0

JORGINHO sbaglia un rigore.



IMMOBILE qualif ITALIA SVIZZERA


IMMOBILE

 

BERARDI qualif-ITALIA SVIZZERA

 

BERARDI  

 

 


5 SETTEMBRE – Santa TERESA di CALCUTTA


Madre Teresa, nata Anjezë Gonxhe Bojaxhiu (Skopje, 26 agosto 1910 – Calcutta, 5 settembre 1997), è stata una religiosa albanese naturalizzata indiana di fede cattolica, fondatrice della congregazione religiosa delle Missionarie della carità.

 

madre-teresa

 


Il suo lavoro instancabile tra le vittime della "Povertà di Calcutta" l'ha resa una delle persone più famose al mondo e le valse numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Nobel per la Pace nel 1979. È stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II il 19 ottobre 2003 e santa da papa Francesco il 4 settembre 2016.



5 SETTEMBRE 2021 – Inaugurazione del SALONE del MOBILE a

MILANO. Fino al 10 SETTEMBRE

 

MOBILE SUPERSALONE inaug 2021 mattarella

 


Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella inaugura il SUPERSALONE, l’evento speciale del SALONE del MOBILE, al via da oggi in Fiera Rho Milano.

< Questa occasione di raccogliere coraggio d’impresa, creatività, fantasia, cultura, è di straordinario significato in questo momento del Paese per il suo rilancio e la sua ripresa >

 

MOBILE SALONE Milano 2021

 


La Fiera di MILANO < è punto di incontro e di raccordo, che consente la proiezione del nostro Paese verso i mercati internazionali e anche la sollecitazione del mercato interno per riprendere l’attività con pienezza e con successo>

 

MOBILE FUORISALONE 2021

 

FUORISALONE

 


7 SETTEMBRE 1927 - Primo TELEVISORE ELETTRONICO della storia

A due anni dall’invenzione di Baird, che secondo la tesi comune segna l’inizio della televisione, l’inventore americano Philo Farnsworth costruisce il primo televisore elettronico della storia.



TV Philo Farnsworth



Il prototipo prende vita nel suo laboratorio di San Francisco e appare rivoluzionario rispetto ai precedenti modelli (basati su un sistema meccanico) poiché sia l’apparecchio di ripresa delle immagini, che quello di trasmissione delle stesse, sono dotati di un dispositivo elettronico.

Il televisore di Farnsworth trasmette le immagini su una superficie sensibile attraverso un tubo a raggi catodici. L’importanza di questa invenzione si misura con il fatto che la tecnologia a tubi catodici è tuttora in uso, sebbene risultino quasi del tutto sostituiti dalle TV a cristalli liquidi, al plasma, a LED, etc.





8 SETTEMBRE – Natività della Beata Vergine MARIA

Festa liturgica della Chiesa cattolica e della Chiesa ortodossa che ricorda la nascita di Maria (madre di Gesù).

Secondo la tradizione tramandata dal Protovangelo di Giacomo, uno dei vangeli apocrifi, Maria è nata da Gioacchino ed Anna.

Per la Chiesa ortodossa la nascita di Maria riveste un'importanza

particolare ed è computata come una "12 feste maggiori".

 

Nella tradizione cattolica la festa è celebrata in tante località. Nella tradizione agricola il ricordo della nascita di Maria coincide con il termine dell'estate e dei raccolti.

Nei miei ricordi di bambina la festa alla MADONNA di CANALE – Città della Pieve - con giochi popolari e scampagnata.

Tiro alla fune, corsa coi sacchi, rottura delle pignatte e palo della cuccagna !!!



Nativity-of-the-virgin-pietro lorenzetti siena museo dellOpera del duomo


Natività della Vergine - dipinto a tempera su tavola (187x182 cm) di Pietro Lorenzetti, databile al 1335-1342 e conservato nel Museo dell'Opera del Duomo di Siena. È l'ultima opera documentata dell'artista.

 

 

8 SETTEMBRE 2021 : Qualificazioni Mondiali ITALIA-LITUANIA 5-0 !!

Raspadori al centro dell'attacco, con Kean e Bernardeschi sugli esterni: ecco le scelte di Roberto Mancini per l'ultima delle tre partite di settembre valide per le qualificazioni ai Mondiali 2022, contro la Lituania a Reggio Emilia.

Dopo i due malaugurati pareggi contro Bulgaria e Svizzera, per l’ITALIA scesa in campo con una formazione “sperimentale” arriva la goleada nell'ultima partita di un settembre faticoso. Tanta energia in campo !! Giovani alla riscossa !!



11' - Italia in vantaggio con Kean che approfitta di un errore della difesa avversaria

14' - Raddoppio degli azzurri su autogol di Utkus

24' - L'Italia allunga ancora il vantaggio con un gol di Raspadori

29' - Kean va di nuovo a segno su assist di Bernardeschi

54' - Azzurri ancora in vantaggio all'inizio della ripresa con Di Lorenzo



KEAN-Italia-Lituania-5-0

KEAN

 

 

 

RASPADORI Italia Lituania 5-0

 

RASPADORI

 

 

 

DI LORENZO Italia Lituania 5-0

 

DI LORENZO

 


Col risultato della Svizzera a Belfast, uno 0-0 con un rigore sbagliato da Seferovic, ora l'Italia torna a vedere da vicino il Mondiale. Gli azzurri hanno sei punti e due partite in più' degli elvetici, che nelle migliori delle ipotesi arriveranno alla sfida diretta dell'Olimpico il 12 novembre a pari punti.

 



8/26 SETTEMBRE 2021 – MITO SETTEMBRE MUSICA

 

MITO 2021


 

 

9 SETTEMBRE 2021 - L'omaggio della Francia a Jean-Paul

BELMONDO, sulle note di Ennio Morricone.

L'elogio funebre di Macron nel cortile degli Invalides, nel cuore di Parigi : "Era uno di famiglia". La Francia rende omaggio a Jean-Paul Belmondo, il grande attore scomparso lunedì 6 settembre, all'età di 88 anni.

< Era un improvvisatore geniale … Hollywood poteva brillare, Belmondo era qui. Sposò la Francia. Lui che con i suoi ruoli ha attraversato la storia del nostro Paese. Sbirro, delinquente, magnifico sempre > ha aggiunto il capo di Stato.

 

Jean-Paul-Belmondo

 

 

 

La solenne cerimonia, aperta alle 16:30 con l'arrivo della Guardia repubblicana e del presidente Emmanuel Macron che ha pronunciato un elogio funebre in omaggio all'artista scomparso, si è chiusa con l'uscita del feretro sulle note di ''Chi mai'' del maestro Ennio Morricone, colonna sonora del film Le professionnel (Joss il professionista) intonata dalla guardia repubblicana.



Jean-Paul-Belmondo-fino-all-ultimo-respiro


1960: sulle strade di Parigi nasce la Nouvelle Vague e nasce il mito Jean-Paul Belmondo. Lei è Jean Seberg, il film è Fino all’ultimo respiro

 


 

10 SETTEMBRE 1952 - In onda il primo TG italiano


Il 10 settembre del 1952 va in onda dalla sede Rai di Milano il primo telegiornale italiano. Il notiziario, per la prima volta, è inserito nel palinsesto e viene irradiato alle 21.

I servizi del primo storico tg nazionale riguardano la campagna elettorale negli Stati Uniti d’America, la celebre regata di Venezia, i funerali del leader sovietico Stalin (morto diversi mesi prima), la corrida portoghese. E, dulcis in fundo, il Gran Premio di Formula 1a Monza. La sigla è realizzata da un’orchestra di ottoni ed archi che riportano alla memoria la figura medievale dell’araldo.

 

primo-tg-italiano



A commentare le notizie è lo speaker Riccardo Paladini diretto dal grande giornalista Vittorio Veltroni. La televisione è ancora una forma sperimentale di comunicazione e chi vi lavora è davvero un pioniere dell’informazione. Il primo format dura quindici minuti. La prima sigla è il “Giramondo, in pratica un adattamento del jingle del programma radiofonico “I tre moschettieri”.

 


11 SETTEMBRE 2001 - Attentato alle TORRI GEMELLE

 

TORRI GEMELLE

 

 

 

11 SETTEMBRE 2021 – "Speciale 11 Settembre: le due ore che

cambiarono il mondo" - RAI 1


Per il ventesimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelle, una  serata speciale sulla tragedia che ridefinì il corso della storia e della geopolitica contemporanea. 

In onda sabato 11 settembre alle 20.35 su Rai 1. Conduce Monica Maggioni.

 

 

 

13 SETTEMBRE 1970 - Prima edizione della MARATONA di New York

 

maratona-new-york

 


È la maratona più partecipata al mondo, nel 2009 sono arrivati a traguardo ben 43.545 atleti. Un numero esagerato se pensiamo che nella prima edizione, a tagliare il nastro furono solo 55. La maratona di New York è la corsa annuale più celebre in assoluto: i suoi 42.195 metri con cui si snoda attraverso i cinque grandi distretti di New York City la rendono affascinante e una di quelle sfide da fare una volta nella vita.

La maratona è organizzata dal NYRR - il New York Road Runners - e si corre ogni anno dal 1970, precisamente dal 13 settembre 1970. Fu organizzata dal presidente del NYRR, Vincent Chiappetta, e da Fred Lebow, divenuto poi icona nei decenni successivi. Quanti maratoneti si presentarono? Ben 127 concorrenti che percorrevano più giri lungo il park Drive di Central Park, ammirati da non più di un centinaio di spettatori.

A vincere fu Gary Muhrcke.

 

MARATONA Gary Muhrcke

 





16 SETTEMBRE 1908 – Viene fondata a Detroit (Usa) la GENERAL

MOTORS, tra i più importanti gruppi automobilistici del mondo.

 

General-Motors DURANT

 

All’epoca era una holding della Buick, controllata da William Durant, che poi ha portato in GM anche la Oldsmobile, la Cadillac, la Elmore e la Oakland.

Nata proprio come azienda costruttrice di auto, negli anni Quaranta viene convertita in fabbrica di armi, nei suoi stabilimenti si realizza la mitragliatrice M3 Grease Gun. Ma intanto, nei decenni successivi, il suo fatturato cresce e diventa la più grande impresa degli Usa. Il successo si manifesta nel fatto che il suo presidente, Charles Erwin Wilson, viene nominato da Eisenhower Segretario alla Difesa.



 

16 SETTEMBRE 2021 – Inaugurazione 61° SALONE NAUTICO a

GENOVA. Fino al 21 SETTEMBRE

 

 

NAUTICO SALONE Genova 2021 inaug

 


La cerimonia inaugurale si è aperta con l'alzabandiera a cura del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera ed è stata impreziosita dagli omaggi di "Nave Rizzo", unità FREMM della Marina Militare italiana recentemente impiegata in attività antipirateria che ha sfilato lungo il canale del porto e dalla nave CP 420 "De Grazia", l'ultima varata dalle Capitanerie di porto.

Saverio Cecchi, Presidente di Confindustria Nautica e I Saloni Nautici: < Con il nuovo waterfront nel 2023 vi faremo rimanere a bocca aperta. Il SALONE di GENOVA è uno strumento fondamentale per il mercato della nautica e tutta la sua filiera … >

 

 

NAUTICO SALONE Genova 2021

 


Giovanni Toti, Presidente Regione Liguria: < La nautica italiana mette insieme tecnologia, design, grandi capacità e gusto. Il futuro lo stiamo costruendo come potete vedere. La mano che sta disegnando quello che sarà uno dei più bei waterfront del mondo è la stessa che ha ricostruito il viadotto, il Ponte crollato nell'estate di tre anni fa. Credo che questo sia il tempo in cui abbiamo bisogno di responsabilità, di coraggio e di ambizione. Credo che questi tre concetti siano oggi incarnati a Genova >

Carlotta de Bevilacqua, Presidente e CEO di Artemide: < Dobbiamo rispettare il pianeta a partire dal mare, solo così possiamo immaginare una vita migliore. I due Saloni, il Salone di Milano e il Salone di Genova, sono un grande orgoglio per il Paese. La relazione fra Genova e Milano è sicuramente fondamentale ma bisogna andare oltre, in Europa. Genova è un luogo di cultura del progetto. Il Waterfront di Renzo Piano è un'eccellenza progettuale, umana, territoriale e sostenibile. Costruire i ponti significa anche scambiare conoscenze ed umanità. Per questo va sostenuta anche l'importanza dello scambio per mare >

 

 

NAUTICO MMI nave-rizzo

 


< La presenza della fregata multimissione Luigi Rizzo, che rimarrà alla fonda per la durata dell’evento odierno di inaugurazione, testimonia l’importanza che la Marina Militare conferisce al SALONE NAUTICO quale portatore di una consapevole e diffusa cultura marinaresca di cui il nostro Paese ha bisogno > ha detto l’ammiraglio Berutti Bergotto.

 

 

 

 

18 e 19 SETTEMBRE 2021 – Le FRECCE TRICOLORI festeggiano i 60

anni a Rivolto.

 

 

FRECCE TRICOLORI air show



 

E’ appena andata in scena alla base aerea di Rivolto (Udine) l' Air Show per celebrare i

60 anni delle FRECCE TRICOLORI alla presenza del Capo dello Stato, Sergio

Mattarella, e della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

 

 

 

frecce tricolori 60 anni air show

 

 

Sessant'anni durante i quali la PAN - Pattuglia Acrobatica Nazionale, l'unica nella formazione 9+1, è stata più volte premiata quale migliore del mondo, quella più capace di rinnovare costantemente il repertorio della figure disegnate in cielo che sono diventate sempre più complesse e affascinanti, sottolineando l'eccellenza dei piloti dell'Aeronautica Militare e delle aziende italiane.


 

 

FRECCE TRICOLORI figurem

 


Le 18 manovre del programma acrobatico


Era il 1961 quando nella base aerea di Rivolto (Udine) arrivarono i sei velivoli F-86E, appartenenti alla pattuglia del Cavallino Rampante, che costituirono la prima ‘Unità Speciale Acrobatica’ delle Frecce Tricolori guidata dal Comandante Mario Squarcina, già leader del gruppo acrobatico dei Diavoli Rossi.

Con dieci aerei, di cui nove in formazione e uno solista, le FRECCE

TRICOLORI sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo.

Gli aerei della pattuglia sono denominati “Pony”, nominativo coniato dall’allora capitano Zeno Tascio per ricordare il cavallino di Francesco Baracca che costituisce l’insegna del 4º Stormo.

 

 

 

FRECCE TRICOLORI LEGEND

 


< Il fattore umano all'interno della PAN -  racconta il tenente colonnello Gaetano Farina, comandante attuale delle Frecce Tricolori, Pony 0 – è fondamentale.  Non parliamo di singoli ma di squadra, non solo i piloti ma anche tutti quelli che lavorano a terra nella base di Rivolto, sede del 313° Gruppo >

 

 

FRECCE TRICOLORI

 

 



19 SETTEMBRE – San GENNARO … festa grande a NAPOLI

La venerazione di San Gennaro ha origini antichissime … il 19 settembre si celebra il patrono di Napoli e il prodigio legato alla liquefazione del suo sangue.

 

sangue-miracolo-san-gennaro

 

 

 

19 SETTEMBRE 2021 : ITALIA – SLOVENIA 3-2 . L'Italvolley è

campione d'Europa per la settima volta, la prima dal 2005.

 

 

italia slovenia volley M

 

 

La Nazionale italiana ha vinto gli Europei di pallavolo maschile. Nella finale di domenica sera, l’Italia allenata da Ferdinando De Giorgi ha battuto la Slovenia al tie break.

 

Due settimane fa, sabato 4 SETTEMBRE 2021, anche la Nazionale

femminile aveva vinto gli Europei, battendo in finale la SERBIA 3-1.

 

 

italia serbia pallavolo F

 

 

Le Azzurre di coach Mazzanti riscattano così l'eliminazione ai Giochi di Tokyo arrivata proprio per mano della selezione serba. Per la nazionale è il terzo titolo europeo della sua storia dopo le edizioni 2007 e 2009.

 

 

 

20 SETTEMBRE 1870 - La Breccia di PORTA PIA

La presa di Roma, nota anche come breccia di Porta Pia, fu l'episodio del Risorgimento che sancì l'annessione di Roma al Regno d'Italia.

 

PRESA di ROMA PaeseSera

Da Paese Sera

 



21 SETTEMBRE 1924 - Inaugurata MILANO-LAGHI, la prima

autostrada del mondo realizzata dall'ingegner Puricelli che inventò

anche il pedaggio.

In quella che era allora una landa di campagna lombarda, il re d'Italia Vittorio Emanuele III inaugura a bordo di una maestosa Lancia Trikappa il primo tronco della MILANO-LAGHI.

 

 

AUTOSTRADA MILANO-LAGHI

 

Nonostante in Germania fossero già state realizzate strade a scorrimento veloce riservate ai veicoli a motore, quella che è oggi la A8/A9 è a tutti gli effetti la prima autostrada a pagamento del mondo. Una tappa fondamentale nella storia stessa della mobilità anche perché l'idea e la realizzazione della Milano-Laghi sono legate ad una iniziativa privata, quella dell'ingegner Piero Puricelli, conte di Lomnago, che con grande lungimiranza aveva fondato nel 1921 la Società Anonima Autostrade avviando la richiesta delle autorizzazioni per fare riconoscere la pubblica utilità alcuni suoi progetti e poterne avviare la realizzazione.

Una vera intuizione, che guardava ad un futuro in cui i mezzi a motore avrebbero avuto un ruolo sempre più importante ma che, in quegli anni, era ancora molto limitato, come dimostrano i dati complessivi sul parco veicolare in Italia del 1923, composto da 57mila auto, 25mila mezzi merci e 2.685 bus.

Per quel primo nastro di asfalto, anzi di cemento, che univa la zona di Lainate a Gallarate (oggi A8) a una sola corsia ma con caselli di ingresso e uscita ogni 5 km circa, furono necessari più di tremila espropri ma bastarono appena 15 mesi.

La strada riservata ai soli mezzi a motore era larga dagli 11 ai 14 metri, con pavimentazione costituita da lastre di calcestruzzo spesse da 18 a 20 cm, con due caratteristiche che servirono poi ispirare le tante autostrade che seguirono nel mondo:

raggio delle curve non inferiore a 400 metri e pendenza massima

del 3%.

 

La seconda tratta della Milano-Laghi, quella che andava da Lainate a Como (oggi A9) per altri 24 km, venne inaugurata il 28 giugno 1925 e nello stesso anno venne aperto anche il prolungamento da Gallarate a Sesto Calende (oggi A8/A26) per altri 11 km. In totale, sulla direttrice Milano-Varese, furono realizzati 17 caselli, 35 ponti e 71 sottopassi. Per la costruzione di questa autostrada vennero utilizzati in media 4.000 operai ogni giorno, furono spostati in totale 2 milioni di metri cubi di terra e 5 betoniere fatte arrivare dagli Stati Uniti produssero 1.200 metri cubi di conglomerato cemento-ghiaia (che proveniva dalle Cave Puricelli di Besuschio) da impiegare per la pavimentazione e per 219 manufatti in calcestruzzo.

 

E' curioso notare che nei primi anni di apertura l'autostrada aveva un orario di apertura - dall'una di notte alle sei del mattino - e il pagamento del pedaggio, da 12 a 20 lire per i mezzi a 4 ruote e 9 lire per le moto, avveniva alle aree di sosta e rifornimento create in corrispondenza dei caselli.

 

I lavori per la Milano-Laghi costarono 90 milioni di lire e, quello che oggi verrebbe definito il business plan, aveva previsto un transito giornaliero di 1.000 veicoli a quattro o più ruote, cifra che venne raggiunta alla fine del 1925 e già raddoppiata nel 1938.

Piero Puricelli, che era nato il 4 aprile 1883, era già diventato celebre negli Anni '20 per un'altra realizzazione avveniristica: aveva infatti progettato con Arturo Mercanti - allora direttore dell'Automobile Club di Milano - e all'ingegnere Alfredo Rosselli l'Autodromo di Monza, la cui costruzione viene varata nel gennaio del 1922 e completata in soli 110 giorni. Quello che è terzo più vecchio circuito permanente al mondo, preceduto solo da Indianapolis negli Stati Uniti e da Brooklands in Gran Bretagna, venne inaugurato il 28 luglio del 1922 a meno di due mesi dalla disputa del primo Gran Premio d'Italia.

 

 

 

23 SETTEMBRE - San Padre PIO

 

Padre-Pio

 


Padre Pio da Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione (Pietrelcina, 25 maggio 1887 – San Giovanni Rotondo, 23 settembre 1968), è stato un presbitero italiano, dell'Ordine dei frati minori cappuccini (O.F.M.Cap.); la Chiesa cattolica lo venera come santo e ne celebra la memoria liturgica il 23 settembre, anniversario della morte.





24 SETTEMBRE 1961 - Prima marcia della PACE "Perugia-Assisi"

 

MARCIA PACE 1961


 

 

26 SETTEMBRE 1997 - TERREMOTO in Umbria e Marche

 

TERREMOTO umbria-marche shakemap

 

 

 

terremoto-italia-1997

 




27 SETTEMBRE 1822 - Decifrati i GEROGLIFICI da Jean-François Champollion

Per più di duemila anni la lingua dell'antico Egitto era rimasta uno dei più grandi misteri non svelati, in cui era rimasta nascosta la storia di una civiltà millenaria.

L’archeologo francese Jean-François Champollion scoprì la chiave per decifrare i geroglifici (termine che per gli egiziani significava sacra incisione).

Fondamentale  fu la scoperta della preziosa Stele di Rosetta, una lastra in basalto, oggi conservata al British Museum di Londra, contenente un

decreto di Tolomeo V scritto in tre lingue diverse:

geroglifico, demotico e greco.

 

champollion GEROGLIFICI

 


Il giovane Champollion, da sempre appassionato di lingue antiche, ricevette una copia della stele e ne rimase affascinato. Grazie alle sue profonde conoscenze della lingua copta, riuscì a trovare le corrispondenze tra la parte in demotico (ultima evoluzione dell'antico egizio, vicino al copto) e quella in greco, e di qui al geroglifico antico.

Le conclusioni a cui giunse smentirono le vecchie tesi che ritenevano il geroglifico un tipo di scrittura meramente figurativa. Riuscì infatti a dimostrare il contrario, scoprendo il valore fonetico dei simboli . Riuscì anche a comporre la prima lista di faraoni con i rispettivi anni di regno.





28 SETTEMBRE 1928 - Fleming scopre la PENICILLINA

 

FLEMING PENICILLINA

 

 



29 SETTEMBRE - SS. MICHELE, GABRIELE, RAFFAELE

Il nuovo calendario liturgico raggruppa in un unico giorno la festa dei

TRE ARCANGELI : Michele, Gabriele e Raffaele.

 

La Bibbia li ricorda con specifiche missioni: Michele avversario di Satana,

Gabriele annunciatore e Raffaele soccorritore.

Prima della riforma del 1969 il 29 settembre si ricordava solamente San Michele arcangelo in memoria della consacrazione del celebre santuario sul monte Gargano a lui dedicato.

MICHELE è colui che conduce gli altri angeli alla battaglia contro il drago, cioè il demonio, e lo sconfigge. Il suo nome, di origine ebraica, significa: “Chi è come Dio?”.

GABRIELE è l’angelo inviato da Dio. Nell’Antico Testamento è mandato al profeta Daniele per predirgli la venuta del Messia. Nel Nuovo Testamento è presente all’annuncio della nascita del Battista a Zaccaria e nell’Annuncio a Maria, messaggero della Incarnazione del Figlio di Dio.

RAFFAELE è uno dei sette angeli che stanno sempre al cospetto del Signore. Viene inviato in soccorso al giovane Tobia che deve riscuotere un credito lasciato dal padre ormai cieco in una città della Media. Nel viaggio Raffaele procura a Tobia un felice matrimonio con la giovane Sara, guarita dai tormenti del demonio. Guarisce anche il padre di Tobia dalla cecità. Il suo nome significa “medicina di Dio” ed è venerato come guaritore.

 

francesco-botticini-i-tre-arcangeli



Tre Arcangeli con Tobia (1471 circa) - Francesco BOTTICINI - Firenze, Uffizi

Pala realizzata per l'altare della Compagnia dell'Arcangelo Raffaello nella chiesa di Santo Spirito a Firenze. Da sinistra a destra, Michele, Raffaele e Gabriele.

Michele è raffigurato con la spada: è l'arcangelo guerriero, a capo dell'esercito di Dio, che ha sconfitto Lucifero.

Al centro l'arcangelo Raffaele tiene per mano il profeta Tobia ed è accompagnato da un cane: nello stesso libro di Tobia svolge infatti la funzione di guida del profeta (che nel suo viaggio era accompagnato proprio da un cane).

Gabriele tiene in mano il giglio, simbolo della Vergine, allusione all'Annunciazione: Gabriele, com'è noto, è infatti l'arcangelo che ha annunciato alla Madonna la nascita di Cristo.

I tre arcangeli si dispongono l'uno accanto all'altro a coprire tutto lo spazio della pala di formato orizzontale: il dinamismo e il segno piuttosto marcato (lo notiamo dalle pose, dal momento che tutti i santi sono in movimento, ma anche da come sono mossi i panneggi) derivano dalla vicinanza alla lezione del Verrocchio, il principale punto di riferimento di Francesco Botticini nelle prime fasi della sua carriera. L'opera risale infatti al 1471 circa, quando l'artista aveva venticinque anni. La vicinanza al Verrocchio è tale che in passato l'opera fu addirittura attribuita al Verrocchio stesso. Inoltre, le espressioni sognanti e le fattezze dei volti rimandano all'arte di Sandro Botticelli, altro artista al quale Francesco Botticini guardò a lungo.

L'opera, dalla chiesa di Santo Spirito, entrò nel 1810 nella Galleria dell'Accademia di Firenze, per poi passare agli Uffizi nel 1919. Oggi l'opera è conservata proprio nel grande museo fiorentino.



30 SETTEMBRE 1960 - I FLINTSTONES debuttano in TV

 

The-Flintstones

 


Automobili azionate dalla spinta dei piedi e dinosauri utilizzati

come elettrodomestici: i FLINTSTONES vivono nella immaginaria città di

Bedrock, dell'età della pietra ma, come una metropoli moderna, dotata di centri

commerciali, banche, alberghi e drive-in.

La serie televisiva fece il suo debutto sulla rete il 30 settembre 1960 e venne trasmessa per sei stagioni, amatissima dal pubblico.

Protagonisti Fred Flintstone con la moglie Wilma e l’amico Barney

Rubble con la moglie Betty.

 

The-Flintstones-Yabba-Dabba-Dinosaurs

 


La fama della serie sarà legata anche alla storica sigla Meet the Flintstones, scritta da Hanna-Barbera, che aprirà e chiuderà tutti gli episodi a partire dalla terza stagione. Le prime due, infatti, avranno come sigla solo un brano strumentale.





30 SETTEMBRE 1948 - Primo fumetto di TEX

Tex Willer, personaggio ideato da Giovanni Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini, fa la sua comparsa nelle edicole italiane il 30 settembre 1948. Si tratta di un pistolero dalla mira infallibile, stimato dagli indiani e in lotta contro ogni ingiustizia.

Fin dalla prima avventura, dal titolo "Il totem misterioso", teatro delle sue imprese sono i canyon dell'Arizona. Qui, per i bianchi, è un ranger che non sbaglia mai un colpo con la sua colt 45; per gli indiani Navajos è "Aquila della notte", che in sella al cavallo Dinamite piomba addosso a mercanti ed affaristi senza scrupoli.

L'amico inseparabile è Kit Carson, mentre il cuore batte soltanto per la moglie Lilyth.

 

TEX Totem misterioso

 


Tuttora prodotto dalla Bonelli Editore, Tex è il più longevo personaggio del

fumetto italiano e insieme con Superman e Batman è tra i più duraturi del fumetto

mondiale.





Rif. articoli SETTEMBRE e SAN MICHELE nella sez. Storie

© Copyright Barbara Caricchi ARTIVAMENTE – Tutti i diritti riservati